Venipedia®

Eracleano, figlio di umili contadini.

Il suo dogado fu uno dei più lunghi nella storia della Repubblica. Durò 23 anni, e lui, a differenza dei predecessori, morì nel suo letto.

Galbaio fu infatti molto bravo, riuscì a barcamenarsi fra le turbolenze politiche del periodo, prima tra longobardi e bizantini e poi tra franchi e bizantini: mantenne salde le redini, oltre che della politica anche quelle del commercio marittimo con l’impero d’Oriente, favorito dal fatto che i franchi non possedevano una flotta navale.

Durante il suo dogado si registrarono delle novità sul piano religioso, politico, sociale ed economico: l’istituzione di un nuovo episcopato nell’Isola di Olivolo e l’elezione del primo vescovo, l’occupazione dell’Istria da parte dei longobardi (768) e subito dopo dei franchi (774), la trasformazione dei venetici da pescatori e battellieri in commercianti marittimi con audaci viaggi per mare fino allo Jonio e nei mari del Levante grazie ai progressi fatti dall’arte nautica: l’uso di nuove chiglie e forme degli scafi, di nuove vele e remi consentì di mettere in acqua navi più robuste, più capienti e assai più veloci.

Galbaio iniziò un nuovo sistema di governo, cioè quello della co-reggenza: egli associò alla propria carica il figlio Giovanni nel tentativo di istituire una vera e propria dinastia o nel tentativo, riuscito, di evitare la nomina dei due tribuni-consiglieri. Per la prima volta i venetici avevano un doge e il suo vice, un esempio che venne in seguito ripetuto più volte, fino a quando sotto il doge Flabanico non passò una legge che vietava la scelta di un co-reggente e imponeva la nomina di due consiglieri.

(gidi)

Galleria immagini

Incisione raffigurante il doge Maurizio Galbajo.
Lo stemma del doge Maurizio Galbajo

Sfrutti a pieno i contenuti e la qualità di Venipedia, contribuisci a creare un futuro migliore grazie a Venipedia Virtuosa. Puoi disdire quando vuoi. Abbonati alla qualità di Venipedia, con soli 29€ l'anno (offerta limitata)

Sempre tuoi,
i Mastri Venipediani

Abbonati

Ottieni il massimo, rendi migliore il futuro. Attivamente.
Il tuo abbonamento ci aiuta a supportare le realtà meritevoli e contribuisce a creare un futuro migliore per tutti, grazie a Venipedia Virtuosa: insieme a noi, contribuisci infatti alla piantumazione costante di nuovi alberi in Amazzonia e allo sviluppo di nuove tecnologie per la rimozione del carbonio dall’atmosfera.

Nessun vincolo richiesto, puoi disdire quando vuoi.
Il tuo sistema di pagamento verrà addebitato automaticamente, in anticipo. Tutti gli abbonamenti si rinnovano automaticamente. Puoi disdire quando vuoi prima del successivo rinnovo. Gli abbonamenti rinnovati non sono rimborsabili. In caso di disdetta successiva alla data di rinnovo, avrai accesso per tutto il periodo attivo fino alla data di rinnovo successiva prevista, dopo la quale non avrai più accesso e nessun ulteriore importo ti sarà addebitato. Offerte e prezzi sono soggetti a cambiamento senza nessun preavviso.

Leggi anche