Venipedia®

Aveva 51 anni (era nato nel 1310).

Ricco grazie all’arte della mercatura e con una discreta carriera diplomatica, politica e militare alle spalle (podestà di Treviso, capitano generale in Dalmazia e ambasciatore presso Carlo IV) di lui rimarrà l’immagine di un bell’uomo, narcisista, pieno di se stesso, che ama vestire di bianco e passeggiare a cavallo seguito da molti patrizi.

Celsi giurò la nuova Promissione, la quale stabiliva che il doge poteva e doveva abdicare solo e soltanto se lo richiedevano i Consiglieri o il Senato.

Lorenzo Celsi venne sepolto nella Chiesa della Celestia (Castello), ma quando l’edificio religioso passò all’Arsenale (1810) anche la sua tomba fu svuotata e i resti dispersi.

(gidi)

Galleria immagini

Incisione raffigurante il doge Lorenzo Celsi.
Lo stemma del doge Lorenzo Celsi

Viaggiare è meraviglioso, se viaggi nella conoscenza lo è doppiamente. Con Venipedia Supporter ricevi la newsletter Cinque dall'Enciclopedia, ogni lunedì alle 9 in punto. In più è un buon modo per aiutarci a rendere questo viaggio insieme sempre più partecipativo, confortevole, utile e stimolante: nella conoscenza, nella scoperta, nell’esplorazione, nella bellezza, nell’ispirazione e in quanto può migliorare il futuro di tutti noi. Giorno dopo giorno. Supporta la qualità di Venipedia, con soli 29€ l'anno

Sempre tuoi,
i Mastri Venipediani

Abbonati a Venipedia Supporter

Venipedia Supporter è un abbonamento annuale che ti dà accesso a servizi aggiuntivi (come la newsletter Cinque dall'Enciclopedia e l'area La tua voce, che si rinnova automaticamente alla scadenza se non decidi di disdirlo o sospenderlo, dalla tua area personale (devi avere un account Venipedia).

Leggi anche