Venipedia®

Figlio del doge Pietro I, s’impegnò a consolidare il predominio della Repubblica, dapprima lottando contro Comacchio, che continuava a disturbare il commercio fluviale dei veneziani, poi contro il marchese d’Istria, Vintero o Wintero.

Comacchio fu occupata e incendiata e venne obbligata a riconoscere l’autorità della Repubblica.

Il marchese istriano dovette impegnarsi a pagare un tributo annuo di 100 anfore di vino in cambio di un libero mercato.

Nella Chiesa di San Zaccaria risulta essere presente un monumento funebre in memoria del doge Pietro Candiano II.

(gidi)

Galleria immagini

Incisione del doge Candiano Pietro II.
Lo stemma del doge Pietro Candiano II

Viaggiare è meraviglioso, se viaggi nella conoscenza lo è doppiamente. Con Venipedia Supporter ricevi la newsletter Cinque dall'Enciclopedia, ogni lunedì alle 9 in punto. In più è un buon modo per aiutarci a rendere questo viaggio insieme sempre più partecipativo, confortevole, utile e stimolante: nella conoscenza, nella scoperta, nell’esplorazione, nella bellezza, nell’ispirazione e in quanto può migliorare il futuro di tutti noi. Giorno dopo giorno. Supporta la qualità di Venipedia, con soli 29€ l'anno

Sempre tuoi,
i Mastri Venipediani

Abbonati a Venipedia Supporter

Venipedia Supporter è un abbonamento annuale che ti dà accesso a servizi aggiuntivi (come la newsletter Cinque dall'Enciclopedia e l'area La tua voce, che si rinnova automaticamente alla scadenza se non decidi di disdirlo o sospenderlo, dalla tua area personale (devi avere un account Venipedia).

Leggi anche