Venipedia®

Aveva 72 anni (era nato il 21 agosto 1543) e un bel passato di militare.

A soli 12 anni aveva dimostrato tutto il suo coraggio imbarcandosi su una galea. A 28 anni partecipò alla battaglia di Lepanto (1571) al comando di una galea distinguendosi per l’ardire nonostante le ripetute ferite. Più volte provveditore d’armata, fu savio, consigliere, infine capitano generale da mar, mentre il 14 agosto 1601 fu eletto procuratore di S. Marco de ultra.  

Alla morte del doge Marcantonio Memmo il dibattito su chi dovesse essere il futuro doge s’infiammò subito. Dopo scontri e falliti compromessi solo la minaccia di sciogliere il conclave, dopo 24 giorni e 114 votazioni, costrinse i 41 elettori dogali a convergere sul Bembo, membro d’una casa vecchia.

È sepolto nella Chiesa di Sant’Andrea della Zirada (S. Croce). Durante il suo dogado si combatté la guerra di Gradisca (1616-1617) per liberare l’Adriatico dai pirati uscocchi, foraggiati dal duca d’Austria col fine di colpire il commercio veneziano.

(gidi)

Galleria immagini

Incisione raffigurante il doge Giovanni Bembo
Lo stemma del doge Giovanni Bembo

Viaggiare è meraviglioso, se viaggi nella conoscenza lo è doppiamente. Con Venipedia Supporter ricevi la newsletter Cinque dall'Enciclopedia, ogni lunedì alle 9 in punto. In più è un buon modo per aiutarci a rendere questo viaggio insieme sempre più partecipativo, confortevole, utile e stimolante: nella conoscenza, nella scoperta, nell’esplorazione, nella bellezza, nell’ispirazione e in quanto può migliorare il futuro di tutti noi. Giorno dopo giorno. Supporta la qualità di Venipedia, con soli 29€ l'anno

Sempre tuoi,
i Mastri Venipediani

Abbonati a Venipedia Supporter

Venipedia Supporter è un abbonamento annuale che ti dà accesso a servizi aggiuntivi (come la newsletter Cinque dall'Enciclopedia e l'area La tua voce, che si rinnova automaticamente alla scadenza se non decidi di disdirlo o sospenderlo, dalla tua area personale (devi avere un account Venipedia).

Leggi anche