Venipedia®

Aveva 72 anni e aveva messo al mondo 7 figli.

Il suo fu un dogado brevissimo, ricordato per la pioggia benefica caduta nel giorno della sua elezione che lavò via i segni del contagio della peste la quale, però, sul finire del mese riprese vigore.

Già procuratore di S. Marco de supra (18 ottobre 1478), ricevette le insegne dogali sulla Scala d’oro appena ultimata.

Il suo dogado fu improntato a una tranquilla prudenza. Nella diaristica e nella storiografia veneziana egli assunse l’aspetto di un principe paterno e quasi ideale: tutte le settimane riceveva in udienza e senza formalità alcuni cittadini.

Morí, si dice, dopo un violento alterco con il fratello Agostino, che egli accusava di voler procurare la sua morte per ascendere al dogado.

Marco fu sepolto nella Chiesa della Carità, sconsacrata e spogliata durante la dominazione francese (1806-1814).

(gidi)

Galleria immagini

Incisione raffigurante il doge Marco Barbarigo
Lo stemma del doge Marco Barbarigo

Viaggiare è meraviglioso, se viaggi nella conoscenza lo è doppiamente. Con Venipedia Supporter ricevi la newsletter Cinque dall'Enciclopedia, ogni lunedì alle 9 in punto. In più è un buon modo per aiutarci a rendere questo viaggio insieme sempre più partecipativo, confortevole, utile e stimolante: nella conoscenza, nella scoperta, nell’esplorazione, nella bellezza, nell’ispirazione e in quanto può migliorare il futuro di tutti noi. Giorno dopo giorno. Supporta la qualità di Venipedia, con soli 29€ l'anno

Sempre tuoi,
i Mastri Venipediani

Abbonati a Venipedia Supporter

Venipedia Supporter è un abbonamento annuale che ti dà accesso a servizi aggiuntivi (come la newsletter Cinque dall'Enciclopedia e l'area La tua voce, che si rinnova automaticamente alla scadenza se non decidi di disdirlo o sospenderlo, dalla tua area personale (devi avere un account Venipedia).

Leggi anche