Venipedia®

Read time: 1 min

Il detto popolare deriva dal gruppo marmo­reo dell'altar maggiore nella Basilica della Ma­donna della Salute. La figura della peste è qui rappresentata da una brutta vecchia, sdentata e dal volto spettrale.

Quando i Veneziani si recano per tradizione nella Basilica di Baldassare Longhena, additano ai bambini la figura della Peste: “Guarda quanto è brutta!”.

Il detto viene usato ancor oggi per indicare sia una persona brutta sia una cattiva: “Ti xe catìva e bruta come ła peste!”.

La tradizione dice anche...

Pubblicato: Venerdì, 19 Ottobre 2012 — Aggiornato: Sabato, 23 Marzo 2013