Venipedia®

Letteralmente significa sei ore cresce, sei ore cala in riferimento alla marea e al legame naturale che Venezia ha con l'acqua.

I Veneziani — così come altri popoli in contatto con il mare — sono abituati a condividere il suo respiro, su cui influisce il nostro satellite Luna, regolato a cicli di circa 6 ore, in cui la marea prima cresce e poi cala. Questo ritmo ondeggiante e calmo quotidiano, con cui si convive, porta quindi a trasformarlo in un saggio adagio (insieme a un alto e un basso fa un guałivo) che invita tutti a prendere la vita con maggiore filosofia e relatività.

Naturalmente il contesto con cui viene utilizzato questo modo di dire può variare di volta in volta, ma il senso di base rimane lo stesso, ovvero che tutto ha un ciclo, nel bene e nel male.