Venipedia®

Questo detto significa "far capire la ragione"; viene gridato dal padre al figlio o da chi in una lite ha più autorità: Te fasso savér/véder mi, che ora che xe! E lo si sente tutti i giorni nelle liti domestiche cittadine.

Il detto ha delle tristi origini. Al tempo della Repubblica di Venezia i condannati a morte venivano giustiziati tra le colonne di Marco e Todaro; venivano trascinati fra le due pilastri e messi con la faccia verso la Torre dell'Orologio, in modo da sapere esattamente l'ora della loro morte.

Da qui il detto, ironia della sorte, ebbe vita.

Scopri i nostri libri sui Detti e modi di dire veneziani
Illustrazioni, contenuti ampliati e inediti, da collezionare e regalare: libro 1, libro 2, libro 3 e libro 4, o il cofanetto a prezzo speciale.

La tradizione dice anche...

Pubblicato: Venerdì, 19 Ottobre 2012 — Aggiornato: Sabato, 22 Luglio 2017