Venipedia: molto più di un'enciclopedia di Venezia. – La miglior guida di Venezia.

Tempo di lettura: 1 minuto

La parola cuchi sta per "cuculi", ovvero Cuculo, al plurale.

Il Cuculo è un uccello la cui particolarità sta nel deporre le proprie uova in altri nidi, uova che si schiudono prima di quelle dell'altra specie e che in seguito monopolizzano il rifornimento di cibo uccidendo gli uccellini non ancora nati, che avrebbero invece pieno diritto di rivendicare la proprietà del nido. Proprio per questo il Cuculo viene definito un usurpatore per eccellenza.

Il detto assume quindi il sottile messaggio che "qui non ci si fa imbrogliare da nessuno", riferendosi in senso figurato all'atto di non imbarcare dei noti usurpatori nella propria nave.

Una dialogo possibile, nella realtà potrebbe essere appunto:

  • "Ciò, vołevo proporte 'sto afàr, sicuro sicuro..."
  • "Oi vecio, àra che qua no se imbarca cuchi, sà!? Còri vecio, còri..."

La tradizione dice anche...

Prima pubblicazione: Martedì, 06 Novembre 2012 — Ultimo aggiornamento: Mercoledì, 13 Novembre 2013

Missiva — La newsletter di Venipedia

Ricevi comodamente gli aggiornamenti, le anticipazioni e le novità di Venipedia nella tua casella postale.