Venipedia: molto più di un'enciclopedia di Venezia. – La miglior guida di Venezia.

Tempo di lettura: 2 minuti

Accoglie la Videoteca il cui nome commemora il grande cineasta veneziano Francesco Pasinetti e offre una proposta culturale cittadina, in materia di cinema d'autore, senza eguali in città.

E' posizionata tra il Museo di Storia del Tessuto e del profumo di Palazzo Mocenigo e la chiesa di San Stae.

Inaugurata il 23 settembre 2008, questa struttura comunale, che ha subito un importante intervento di restauro, oggi ospita anche la Videoteca Pasinetti, al piano terra di Palazzo Mocenigo mentre al primo piano già da alcuni anni sono presenti gli uffici del Circuito Cinema Comunale.

L'archivio videotecario comunale, di cui le pellicole della Videoteca ne rappresenta la grande maggioranza, raccoglie, conserva e valorizza il patrimonio audiovisivo riguardante la città di Venezia, la sua immagine e il suo mito. La Videoteca Pasinetti risale al 1991 e, prima di esser trasferita al civico 1990 di San Stae, occupava Palazzo Carminati. 

All'interno della struttura, vengono organizzate diverse attività tra cui:

  • videoproiezioni in una sala specificatamente adibita a questo;
  • visioni individuali di video in uno spazio apposito (presenti otto postazioni individuali per la consultazione del patrimonio filmico);
  • programmazione ragionata dei film mediante rassegne tematiche;
  • pubblicazione dei "Quaderni della Videoteca Pasinetti"  
  • rassegne di cinema d’autore;
  • rassegne di prime visioni d’essai del circuito cinematografico indipendente;
  • rassegne cinematografiche di film in lingua originale;
  • presentazioni librarie;
  • incontri con gli autori;
  • mostre fotografiche a tema nello spazio espositivo.

Il catalogo di film è composto di circa 10.000 titoli così organizzati: classici in versione originale sottotitolata, rassegne del cinema d'autore, film e video della produzione veneziana e prime d'essai del circuito indipendente. I materiali sono conservati in luoghi nei quali temperatura e l'umidità sono sistematicamente controllate e, oltre al supporto originale, sono presenti duplicati su "copia-sicurezza". L'accesso è consentito ai soci della videoteca ed è possibile consultare le pellicole individualmente su prenotazione. 

Altri luoghi da scoprire

Prima pubblicazione: Giovedì, 02 Ottobre 2014 — Ultimo aggiornamento: Venerdì, 30 Settembre 2016

Missiva — La newsletter di Venipedia

Ricevi comodamente gli aggiornamenti, le anticipazioni e le novità di Venipedia nella tua casella postale.