Venipedia: molto più di un'enciclopedia di Venezia. – La miglior guida di Venezia.

Tempo di lettura: 2 minuti

Tanti servizi, tutti gratuiti.

La storica biblioteca mestrina in via Miranese, dopo la provvisoria esistenza di due sedi, lascia definitivamente il posto alla nuova ed elegante ubicazione in Villa Erizzo, in pieno centro cittadino.

La Biblioteca Civica di Mestre fu istituita il 14 novembre 1952 dall’Amministrazione comunale di Venezia accogliendo la richiesta, accompagnata da pubblica sottoscrizione, di un Comitato cittadino formatosi nel dopoguerra. Aprì al pubblico l’11 ottobre 1953 (una sala di 80 mq., quattro grandi tavoli, 32 posti a sedere nello storico edificio cinquecentesco della Provvederia, in via Palazzo 2, di fronte al Municipio) e fu organizzata secondo i criteri della public library anglosassone.

Alle finalità di una “biblioteca di tutti” prestò sempre attenzione la prima direttrice, Rosanna Saccardo, secondo cui: “La biblioteca è un’istituzione destinata a svilupparsi nel tempo lungo due direttive strettamente complementari: i servizi che rende ai cittadini e l’indice di gradimento manifestato dalla frequenza degli utenti”.

Negli anni cinquanta si cominciò a sentire l’esigenza di alcune succursali, le prime furono a Favaro Veneto e a Marghera, l’inizio di quello che oggi è il Sistema Bibliotecario Urbano di Venezia (SBU), 20 biblioteche tra la città di terra e acqua. Tra la fine degli anni sessanta e il primo lustro degli anni settanta molte le iniziative degli utenti per chiedere un luogo più congruo ad ospitare la Biblioteca visto l’alto afflusso. La biblioteca venne anche occupata. Nell’ottobre del 1976 la BCM trovò una sede più ampia in via Piave, nello stabile resosi disponibile per la cessazione degli uffici del dazio (430 mq. e 70 posti a sedere).

Nell’ottobre del 1994, il Comune di Venezia, a seguito dell’acquisto e restauro in via Miranese di una ex vetreria, inaugurò la nuova biblioteca nella sede di Via Miranese. Da marzo 2013 la biblioteca civica si è ingrandita con l’apertura della nuova sede in Villa Erizzo (VEZ). E' stata mantenuta la doppia sede fino al 31 dicembre 2014 momento in cui l'ubicazione di via Miranese è stata chiusa definitivamente. 

Spazi e patrimonio

Superficie totale: mq 2015
Area destinata al pubblico: mq 1105
Posti di lettura: n. 87
Saletta polifunzionale: n. 42
Postazioni per consultazione cataloghi: n. 3
Postazioni internet “cittadinanza digitale”: n. 20

Il patrimonio è composto da circa 100.000 volumi clissificati appartenenti a tutte le aree disciplinari mentre la sezione multimediale è formato da: 7.200 cd musicali e 5.000 film in dvd e VHS. Più di 1.500 cd musicali e 1.200 dvd sono “sfogliabili” negli appositi espositori. Sono presenti inoltre 280 riviste, annate correnti e arretrate, 22 quotidiani su carta di cui le testate locali conservate in microfilm e consultabili con visore. Ai tradizionali quotidiani su carta si aggiunge la versione on-line per moltissime testate di tutto il mondo che sono disponibili dalla piattaforma MediaLibrayOnLine.

Altri luoghi da scoprire

Prima pubblicazione: Mercoledì, 19 Giugno 2013 — Ultimo aggiornamento: Venerdì, 30 Settembre 2016

Missiva — La newsletter di Venipedia

Ricevi comodamente gli aggiornamenti, le anticipazioni e le novità di Venipedia nella tua casella postale.

"Mestre d'acqua" – Rivista Kaleidos – N° 27 Maggio 2016

AA.VV.

"Universo libro" – Rivista Kaleidos – N° 28 Settembre 2016

AA.VV.

Copertina "Vivere una città" – Rivista Kaleidos – N° 29 Gennaio 2017 "Vivere una città" – Rivista Kaleidos – N° 29 Gennaio 2017

AA.VV.

Copertina ' Scolta che te conto la Divina Commedia

Cera Pellegrini Andreina Wally

A te, Venezia. Camminando nel giardino della memoria insieme a Francesco Valma

Rizzi Paolo, Paglia Alessandro, Valma Francesco, Gavagnin Dino

Copertina A Venezia c'è un cammello

Moldi Gemma, Prato Alessandra

Copertina A Venezia dal mare

Di Cesare Francesco, Frisone Caterina, Chiellino Gabriella

Copertina American gondolier

Tumino de Rothenfeld Angelo

Copertina Aneddoti storici veneziani

Tassini Giuseppe

Copertina Aspettando l'unità 1850-1866. Venezia verso l'unificazione attraverso le collezioni della Biblioteca Nazionale Marciana

Biblioteca nazionale Marciana, Campana Carlo, Alberti Carmelo, Isnenghi Mario, Plebani Tiziana, Sebastiani Maria Letizia, Frassetto Stefano

Copertina Atene 1687. Venezia, i turchi e la distruzione del Partenone

Marzo Magno Alessandro

Copertina Biblioteche effimere. Biblioteche circolanti a Venezia (XIX-XX secolo)

Raines Dorit

Copertina Biennali Souvenir

De Seta Cesare

Copertina Bisanzio e Venezia

Ravegnani Giorgio

Copertina Ca' Pesaro. Galleria Internazionale d'arte moderna. Venezia

Fuso Silvio, Romanelli Giandomenico, Piccolo Matteo, Sant Cristiano, Poletto Laura, Prete Elisa

Copertina Carpaccio

Humfrey Peter

Copertina Castelli, dame e cavalieri: giochi, filastrocche e curiosita fra campi e campielli veneziani

Purisiol Vanna

Centenario del Campanile di San Marco 1912-2012

Distefano Giovanni

Cima da Conegliano

Cima da Conegliano, Zava Boccazzi Franca

Copertina Cima da Conegliano: Poeta del paesaggio

Cima da Conegliano, Villa Giovanni Carlo Federico

Copertina Cinque luoghi da cui guardare: Berlino Firenze Venezia Londra Babilonia

Sartorelli Guido

Copertina Città della mente. City of the mind

Bruna Paola, Sereni Emma

Copertina Citying pratiche creative del 'fare' città

Caldura Riccardo

Come si crea una città. Il Lido di Venezia. La storia, la cronaca, la statistica

Talenti Achille

Copertina Compagni di classe. Le occupazioni del liceo classico statale Marco Polo di Venezia (1995-2001)

Baldissera Cristiano

Copertina Congregazioni e ordini cattolici a Venezia tra Ottocento e Novecento

Tonon Franco , Casadoro Gian Pietro

Copertina Crimini alla veneziana

Grandesso Espedita

Copertina Curiosità veneziane, ovvero origini delle denominazioni stradali di Venezia

Tassini Giuseppe, Moretti Lino, Zorzi Elio

Copertina Da Giorgio Franchetti a Giorgio Franchetti. Collezionismi alla Ca' d'Oro

Fergonzi Flavio

Copertina Da ortolani a imprenditori. Trasformazioni del mondo agricolo di Cavallino-Treporti (secc. XVI-XX)

Santostefano Piero