Venipedia®

Ricevi un contenuto come questo, ogni giorno nella tua e-mail
Un contenuto al giorno, per te è la newsletter che ti tiene compagnia, alle 8 del mattino (e sì, puoi sospenderla quando vuoi).

Per attivarla accedi con il tuo account o creane uno nuovo.

Questo è sicuramente il posto migliore dove poter conoscere la cultura veneta e veneziana; è importante soprattutto per il fondo greco (uno dei più importanti al mondo), per i manoscritti di materia veneta e per le rare edizioni veneziane. Basta pensare che dal 1603 la Biblioteca Marciana riceve regolarmente una copia di tutta la produzione editoriale del territorio.

Sono conservate opere soprattutto di cultura antica e di tipo letterario, filosofico, storico e artistico, oltre a materiali di cartografia, grafica, musica e teatro: il valore del suo patrimonio sfiora il milione di volumi.
 

Dimmi di più

La Biblioteca Nazionale Marciana è nata da un’idea di Francesco Petrarca, che nel 1362 aveva deciso di regalare i suoi libri a Venezia per fondare una biblioteca pubblica. Il progetto non andò in porto e si realizzò soltanto nel 1537, quando si iniziò la sua costruzione in Piazzetta San Marco, su progetto di Jacopo Sansovino. L’impulso venne dato dalla grossa raccolta libraria che il cardinale Bessarione aveva donato alla Serenissima nel 1468.

Attualmente la sede principale della biblioteca è situata nell'antica Zecca, e si snoda fino al Palazzo della Libreria Sansoviniana.

La biblioteca conserva soprattutto opere di cultura antica e di tipo letterario, filosofico, storico e patristico, oltre a materiali di cartografia, grafica, musica e teatro. Naturalmente vi si trovano importanti raccolte di cultura veneta e un’ampia offerta dell’editoria veneziana, visto che fin dal 1603 la Biblioteca riceve regolarmente una copia di tutta la produzione editoriale del territorio.

Con questo “Diritto di stampa” le collezioni si sono incrementate anche di narrativa contemporanea. In Biblioteca Marciana è conservato circa un milione di volumi, di cui 17756 manoscritti, 2887 incunaboli, 24060 cinquecentine ed oltre 4000 periodici.

I servizi offerti dalla biblioteca sono: consultazione, informazioni bibliografiche, prestito locale, prestito interbibliotecario e fornitura documenti, riproduzioni. L’età minima per consultare i libri a stampa è di 16 anni, mentre è di 18 anni per poter consultare manoscritti o libri rari e di pregio.

Tra i vari servizi messi a disposizione, la Biblioteca Nazionale Marciana offre un servizio dedicato ai non vedenti, ipovedenti e dislessici nell'ambito del progetto Libro Parlato Lions, che permette l’accesso ad un database di opere in formato MP3, in CD o in audiocassette.

I cataloghi della biblioteca permettono di reperire tutte le opere possedute, siano esse a stampa (cataloghi a schede e online) o manoscritte (cataloghi a stampa e manoscritti). Il catalogo online fa parte del catalogo collettivo di 23 biblioteche veneziane, che formano il Polo di Venezia del Servizio Bibliotecario Nazionale (SBN).

Oltre al patrimonio bibliografico, la Biblioteca Marciana possiede anche un notevole patrimonio artistico, che si trova nella sua area monumentale, il Palazzo della Libreria Sansoviniana. Qui si possono ammirare opere dei più importanti artisti del rinascimento veneziano, quali: Tintoretto, Paolo Veronese, Tiziano Vecellio, e molti altri.

Le  Sale Monumentali delle biblioteca fanno parte del Percorso Museale Integrato dei Musei di Piazza San Marco: con un biglietto unico si possono visitare anche il Palazzo Ducale, il Museo Correr e il Museo Archeologico. L’ingresso per accedere alle Sale Monumentali è lo stesso del Museo Correr.

Galleria immagini

Logo della Biblioteca
Esterno della Biblioteca

Fin dal primo giorno abbiamo scelto un approccio differente: non riempire le pagine di pubblicità, non dipendere da investitori esterni e rendere disponibili i contenuti accessibili per chiunque, perché crediamo che la cultura non debba avere barriere. In questi 8 lunghi anni abbiamo scelto l'indipendenza, costruendo e autofinanziando in modo autonomo ciò che è oggi l'unica enciclopedia sull'argomento Venezia, accessibile a tutti, in modo fresco e sempre innovativo, visitata da centinaia di migliaia di persone all'anno, da tutto il mondo. È anche la tua bussola personale, grazie alle mappe che ti mostrano dove sono i luoghi di cui parliamo e come arrivarci, semplicemente premendo un pulsante. Gratuitamente. La nostra indipendenza editoriale è vitale, solo in questo modo possiamo continuare a produrre sempre più contenuti di alta qualità, verificati e aggiornati. Solo così possiamo inventare, costruire e rendere disponibili strumenti innovativi. Ora abbiamo bisogno anche del tuo aiuto. Supporta la qualità di Venipedia, con soli 29€ l'anno e ricevi la newsletter settimanale "Cinque dall'enciclopedia".

Sempre tuoi,
i Mastri Venipediani

Supporta Venipedia

Il tuo contributo non costituisce donazione, è un abbonamento annuale che ti dà accesso a servizi aggiuntivi. Il rinnovo di 29€ dell'abbonamento annuale è automatico. Puoi comunque metterlo in pausa o annullare il rinnovo, in qualunque momento, dalla tua area personale.

Leggi anche

Copertina Da Longhena a Selva. Un'idea di Venezia a dieci anni dalla scomparsa di Elena Bassi

Bassi Elena, Frank Martina

Copertina Da ortolani a imprenditori. Trasformazioni del mondo agricolo di Cavallino-Treporti (secc. XVI-XX)

Santostefano Piero

Da Tiziano a Tiziano

Gentili Augusto

Copertina Dalla fabbrica alla Biennale

Bacci Angelo

Dalla sabbia e dal fuoco. Murano e il suo vetro

Marzo Magno Alessandro

Daniele Manin e la rivoluzione veneziana del 1848-49 Daniele Manin e la rivoluzione veneziana del 1848-49

Ginsborg Paul, Sosio Libero

De damnato coito. Il dramma dell'abbandono dei bambini alla Pietà di Venezia nel Seicento

Lugato Graziella

Copertina De origine, situ et magistratibus urbis Venetae, ovvero La città di Venetia (1493-1530)

Sanudo Marino, Caracciolo Aricò Angela, Zolli Paolo

Copertina Del denaro o della gloria. Libri, editori e vanità nella Venezia del Cinquecento

Lepri Laura

Del Sito di Vinegia. La più antica guida di Venezia. Del sito di Vinegia. La più antica guida di Venezia

Sabellico Marco Antonio, Vittoria Maurizio

Della letteratura veneziana – libri otto

Foscarini Marco

Copertina e-book "Detti veneziani ovvero A Venezia si dice ancora così" Detti veneziani ovvero A Venezia si dice ancora così

Vittoria Eugenio

Diario del cineforum Burano

Costantini Giovanni, Serra Michele, Cortese Marino

Copertina Dictionnaire insolite de Venise

D'Azay Lucien

Copertina Dispacci da Roma, 1523-1525

Foscari Marco, Gullino Giuseppe, Sartori Fausto

Copertina Dissimulazione e tragedia. Sei conversazioni su Paolo Sarpi e Max Weber

Martufi Giuliano

Divina Eleonora: Eleonora Duse nella vita e nell'arte

Fondazione Giorgio Cini

Copertina Dizionarietto erotico veneziano

Dell'Orso Claudio

Dizionario biografico degli italiani

Copertina Dizionario del veneziano recente. Cossa xé restà del venessian in giornada de ancuo

Genovese Marco

Copertina Dogi in controluce

Zamburlin Daniela

Copertina Domenico Miotti

Bellin Antonella

Copertina Donne all'asta. Intrighi veneziani

Moro Federico

Donne di Venezia. L'agire femminile tra antiche subordinazioni e nuove autonomie nel medioevo

Schiavon Alessandra, Scarpa Chiara

Donne e sangue a Venezia

Distefano Giovanni, Lanza Letizia

Copertina Ducisse Veneziane

Distefano Giovanni, Lanza Letizia, Zamburlin Daniela

E Venezia sta a guardare tra presente e passato

Saletti Monica

Edo, 50 anni nella storia di Mestre

Sacca Giuseppe, Luppari Edoardo

El leon venexian a Larnaca

Paterno Giorgio

El moroso de la nona

Gallina Giacinto