Venipedia®

Primo giardino pubblico della città, annesso alla villa Querini, appartenuta al ramo della famiglia Querini Stampalia.

Parco situato nel cuore della città di Mestre, a pochi passi dalla ex zona ospedale e annesso alla villa Querini, oggi sede di uffici del Comune di Venezia. È stato il primo giardino pubblico della città.

L'intero complesso, costituito dalla villa e dal parco, si può considerare un testimone diretto di quando i nobili veneziani avevano l'uso di possedere in terraferma ricche abitazioni corredate da giardini in fiore, alberi e broli (tipicamente aree recintate da mura o siepi adibite a orto e/o frutteto), generalmente usate per villeggiatura o per la conduzione di affari.

Si può considerare un parco cittadino di dimensioni discrete, interessato nel 2008 da un esperimento pilota di "giardinoterapia", una forma di aggregazione sociale che è molto utilizzata all'estero e ancora agli inizi in Italia, il cui cuore della terapia è la cura di piante e della loro crescita. Il parco è stato anche oggetto di ristrutturazione, arricchendolo con fioriere, una serra con gli attrezzi (oggi temporaneamente rimossa), un tavolo di lavoro, due fontane, varie panchine.

Il parco ospita anche alcune statue e una vera da pozzo con lo stemma dei Querini, oggi cancellato dal tempo.

Altri luoghi da scoprire

Pubblicato: Venerdì, 01 Luglio 2016 — Aggiornato: Giovedì, 15 Settembre 2016