Venipedia: much more than an encyclopedia of Venice. – The best guide of Venice.

Evento culturale
Sat 24/02/2018
Biblioteca Nazionale Marciana
Ingresso gratuito
Inserito da Biblioteca Nazionale Marciana

La Biblioteca Nazionale Marciana partecipa, in collaborazione con la Società dalmata di storia patria-Roma e l’Istituto Romeno di Cultura e Ricerca Umanistica di Venezia, all’organizzazione del VI Convegno internazionale “Venezia e il suo Stato da mar”ospitando nelle sue Sale Monumentali (Libreria Sansoviniana) la terza e ultima giornata di lavori (sessione: 300° anniversario del trattato di Passarowitz), sabato 24 febbraio 2018, dalle ore 9,30 alle ore 12,45.

Ingresso libero da Piazzetta San Marco 13/a, Venezia.

Da anni la Società dalmata di storia patria di Roma sta lavorando ad una ricerca scientifica sullo Stato da mar veneziano: il suo inquadramento politico-amministrativo, i Reggimenti in cui lo Stato era articolato e i Rettori, i rappresentanti veneziani sul territorio. La ricerca trascrive e mette gratuitamente a disposizione degli studiosi internazionali le Relazioni e i dispacci dei Rettori dello Stato da mar veneziano, nel sito www.statodamar.eu. Ogni anno la Società, in collaborazione anche con altre entità scientifiche e culturali, organizza anche un convegno sullo Stato da mar, che riunisce i ricercatori del progetto e studiosi internazionali ed è ormai un appuntamento fisso per gli studi sul tema. Quest'anno il convegno si svolge a Venezia dal 22 al 24 febbraio. I primi due giorni nella sede dell'Istituto romeno di cultura e ricerca umanistica di Venezia, mente sabato 24 febbraio, dalle 9,30 alle 13,  si tiene nel Salone della Biblioteca Nazionale Marciana. La prima parte della giornata marciana è specificatamente dedicata al 300° anniversario del Trattato di Passarowitz, che venne firmato nel 1718 nella cittadina allora austriaca oggi serba tra l'impero ottomano, l'Austria e Venezia, alla conclusione della seconda guerra di Morea. Se sancì per Venezia la perdita della regione greca, la pace le fece acquisire la Dalmazia interna, disegnandone i confini che poi le rimasero e causando un profondo cambiamento della regione, anche in termini economici. Passarowitz portò ad una diversa prospettiva europea nel campo delle relazioni internazionali, politiche e commerciali: temi che saranno discussi nella sessione. La seconda parte della mattinata è dedicata a temi riguardanti tre distinte regioni dello Stato da mar, ovvero l'Istria, Cattaro e Morea. Chiuderà la consueta presentazione della ricerca. Il progetto è realizzato con il contributo della Regione del Veneto.

 

Programma

Presiede: Maurizio Messina.

9,30-10 Rita Tolomeo, “Sapienza” Università di Roma, Società dalmata di storia patria, Roma: Il trattato di Passarowitz: storia istituzionale e politica.

10-10,30 Antonio Trampus, Università Ca’ Foscari Venezia: Passarowitz, la pace con i turchi e il nuovo concetto di guerra giusta.

10,30-11 Koen Stapelbroek, University of Rotterdam, University of Helsinki: La politica dei trattati commerciali dopo Passarowitz.

11-11,15 coffee-break.

11,15-11,45 Thomas Schweigert, Professor Emeritus University of Wisconsin-Whitewater:  Fonti per le immagini e il testo della LegendademisersanTriphonenel manoscritto Bucchia.

11,45-12 Giulia Barichello, Università Ca’ Foscari Venezia: Istria Settecento. Leggi statutarie per il buon governo della provincia d’Istria(1757).

12-12,15 Diana Wright, studiosa indipendente / Independent scholar: Le chiese dei feudi di Napoli di Romania.

12,30-12,45 Bruno Crevato-Selvaggi - Valentina Stazzi - Raffaella Gerola, Società dalmata di storia patria. Il progetto Mare e il sito www.statodamar.eu.

Ti potrebbe interessare anche... (beta)

Pubblicato: Monday, 05 February 2018 — Aggiornato: Tuesday, 06 February 2018

Missiva — La newsletter di Venipedia

Ricevi comodamente gli aggiornamenti, le anticipazioni e le novità di Venipedia nella tua casella postale.